Prossimi Eventi, Ultime Notizie|

Mercoledì 28 luglio a San Felice sul Panaro, piazza Matteotti ore 21, Marzia Accardo presenta il suo libro “Rosso vendetta”. Dialoga con l’autrice la scrittrice e blogger Roberta de Tomi.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti, ai numeri: 0535/86391-86392 e 335/7182220, e-mail: biblioteca@comunesanfelice.net

“Rosso vendetta” è una raccolta di quattro brevi racconti dalle tinte oscure: il truffatore che ha rovinato tuo figlio; il vicino di casa che odi; la donna che ti ha rubato il fidanzato; i bulli che hanno condizionato la tua vita.

Cosa saresti disposto a fare per vendicarti? Fin dove può spingersi l’odio, e quanto può fare rumore il silenzio?   I personaggi di Marzia Accardo sono in apparenza innocui e dalla vita ordinaria, ma in realtà sono assetati di vendetta, e alla viglia delle feste vedranno risvegliarsi i loro istinti più nascosti. Perché a Natale non sono tutti più buoni.

Marzia Accardo, classe 1983, vive a San Felice sul Panaro. Nel 2019 pubblica il suo primo romanzo “La testimone della sposa” con la casa editrice Pubme. Nel 2020 firma la raccolta di racconti “Love = love” assieme ad altre autrici e pubblica in self publishing “Trascinata dal vento come le nuvole”, prequel de “La testimone della sposa”.

Nel novembre dello stesso anno il suo racconto “Il debito” vince nella categoria Miglior protagonista maschile al concorso Giallofestival 2020 e viene pubblicato nell’omonima antologia dalla casa editrice Damster Edizioni.

Nel gennaio 2021 pubblica in self publishing la piccola raccolta di racconti noir “Rosso vendetta”, mentre in maggio dello stesso anno esce “OssessivaMente”, un’antologia edita da Intrecci edizioni in cui firma il racconto “Una fidanzata di carta”, partecipando insieme ad altri autori.

L’incontro con Marzia Accardo chiude la lunga rassegna “Luglio live 2021”, organizzata da assessorato alla Cultura del Comune e Pro Loco, che dal 1° al 28 luglio ha visto alternarsi in auditorium, nelle piazze Matteotti e del Mercato, concerti, presentazioni di libri, conferenze e interviste sui viaggi, visite virtuali nei musei, una serata alla riscoperta del dialetto locale.

Gli appuntamenti, che hanno rigorosamente rispettato le disposizioni anti Covid, hanno richiamato tanti sanfeliciani con la voglia di uscire e riappropriarsi degli spazi cittadini dopo i lunghi mesi di pandemia.

 

Close Search Window

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Leggi di più sui cookie Informazioni sulla Privacy

Consenso fornito in data: id:

Informazioni sulla Privacy Leggi di più sui cookie
Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Dettagli cookie presenti su questo sito web

: Preferenze, Marketing, Altro